ART+FEMINISM WIKIPEDIA Editathon Milano 2017


***
A noi è piaciuto molto questo post, da parte dei fondatori Art+Feminism.

This is Who We Are. This is What We Believe in.
***


Cosa  fare?

(Vi chiediamo prima di iniziare di prendere visione del codice condotta Art+Feminism, tradotto in italiano qui)

  1. ISCRIZIONE A WIKIPEDIA:
    Se non siete ancora iscritti a Wikipedia potete farlo qui
  2. UNISCITI AL PROGRAMMA 
    Se siete già iscritti a Wikipedia, confermate la vostra partecipazione sulla nostra Dashboard. Questo passaggio è fondamentale per partecipare ufficialmente all’evento e tenere traccia degli articoli su cui deciderete di lavorare. (Password per unirvi al programma: *****)
  3. INIZIATE AD EDITARE
    3.1 Scegliete una voce
    su cui lavorare dalla sezione Articoli disponibili della Dashboard. Questa è una sezione in cui abbiamo creato una selezione ad hoc per il tema di questa editathon. Tuttavia, ci sono anche molte altre liste su Wikipedia da cui potete scegliere delle voci:  Black Lunch Table, WikiProject Women Artist.
    Inoltre se avete un’artista su cui vi piacerebbe lavorare, ma non è presente nella lista, vi invitiamo ad aggiungerla  🙂
    3.2 Attribuite la voce che avete scelto al vostro profilo editore andando nella pagina Editorsaccanto al vostro nome / *oppure* Comunicate a noi su che voce state lavorando così che possiamo attribuirla al vostro profilo.

LISTA VOCI SUGGERITE 

  • NB: Alcune delle seguenti voci sono da creare da zero, o tradurre dall’inglese all’italiano. Tuttavia, vi invitiamo a scegliere la lingua che preferite per le voci da creare da zero, e soprattutto valutare se sia possibile migliorare alcune delle pagine in inglese qui segnalate come fonti (alcune di queste necessitano aggiornamenti)

BIOGRAFIE DI ARTISTE

Voci da creare ex novo in ordine alfabetico:

Browntourage (Media Collective) (pagina personale artista)
Flaminia Grimaldi (3D Artist and Illustrator – 3D Artist del video gioco Wheels of Aurelia – vedi gruppo voci seguente)(pagina personale artista)
Hannah Epstein Hanski (Media Artist)(pagina personale artista)
Alex Leitch (Media Artist)(pagina personale artista)
Llaura McGee (Artist and Game Designer)(pagina personale artista)
Claudia Molinari (Visual e Game Designer)(pagina personale artista)
Lyz Ryerson (Ella Guro) (Artist, writer, music)(pagina personale artista)
Lea Schönfelder(Game Designer)(pagina progetto)
Sagan Yee (2D animator and Game Designer)(pagina personale artista)

Voci da tradurre:
Voci esistenti in Wikipedia inglese e da usare come fonti per ampliare e/o creare le voci italiane. (C’è la possibilità di ampliare anche le pagine in inglese indicate come fonti in questa lista):

en: Anna Anthropy > it: da creare
en: Dona Bailey > it: Dona Bailey
en: Emily Carroll > it: da creare
en: Nina Freeman > it: da creare
en: Auriea Harvery > it: da creare
en: Merritt Kopas > it: da creare
en: Christine Love > it: da creare
en: Meg Jayanth > it: da creare
en: Katie Rose Pipkin > it: da creare
en: Porpentine > it: da creare
en: Zoë Quinn > it: da creare
en: Carol Shaw > it: da creare
en: Roberta Williams > it: Roberta Williams

***Risorsa interessante per Roberta Williams e Dona Bailey, tratta da un vecchio magazine


VOCI RILEVANTI AL TEMA FEMMINISMO E VIDEOGIOCHI
(media critics, scrittrici, blogger di rilievo, collettivi)

Voci da creare ex novo:

Dames Making Games (sito web)

Voci da tradurre:
Voci esistenti in Wikipedia inglese e da usare come fonti per ampliare e/o creare le voci italiane. (C’è la possibilità di ampliare anche le pagine in inglese indicate come fonti in questa lista):
en: Anita Sarkeesian > it: da creare
en: Cara Ellison > it: da creare
** di Cara Ellison abbiamo a disposizione una copia del libro Embed With Games. A year on the couch with game developers in cui potete trovare delle informazioni e riferimenti ad altre voci di artiste suggerite (Nina Freeman, Lyz Ryerson).

en: Gamergate > it: Gamergate
en: Tropes vs. Woman in Videogames > it: da creare
en: Gender representation in video games > it: Rappresentazione di genere nei videogiochi (voce interessante da ampliare, c’è molto nella versione inglese)

(A proposito di gender e videogiochi, si rimanda ad alcune presentazioni di Marina Rossi da cui poter trovare e citare informazioni)


VOCI DI VIDEOGIOCHI

Voci da creare ex novo in ordine alfabetico:

Feminism. A Nano-Game Anthology (Feminism Collective, più autori) (sito web del gioco)
Perfect Woman (Peter Lu and Lea Schönfelder) (sito web del gioco)
PsXXYborg (Hannah Epstein Hanski, Alex Leitch, Sagan Yee)(sito web del gioco)
Tetrageddon Games (Nathalie Lawhead)(sito web del gioco)
Wheels of Aurelia (Santa Ragione)(sito web del gioco)

Voci da tradurre:
Voci esistenti in Wikipedia inglese e da usare come fonti per ampliare e/o creare le voci italiane. (C’è la possibilità di ampliare anche le pagine in inglese indicate come fonti in questa lista):

en: Cibele (Nina Freeman)> it: da creare
en: Depression Quest (The Quinnspiracy)> it: da creare
en: Ladykiller in a bind (Love Conquers all Games – Christine Love) > it: da creare (Vincitore Excellence in Narrative Award, Indipendent Game Festival 2017)
en: Sunset (Tale of Tales) > it: da creare


MEDIA ART E FEMMINISMO

Voci da creare ex novo in ordine alfabetico:

Alma Alloro (Visual Artist)(pagina personale artista)
Liliana Farber (Media Artist) (pagina personale artista)
Lauren Mcarthy (Artist and Programmer)(pagina personale artista)
Kara Zona (Media Artist) (pagina personale artista)

Voci da tradurre e/o migliorare nella versione italiana:
Voci esistenti in Wikipedia inglese e da usare come fonti per ampliare e/o creare le voci italiane. (C’è la possibilità di ampliare anche le pagine in inglese indicate come fonti in questa lista):

en: A Cyborg Manifesto > it: Teoria Cyborg
en: Sougwen Chung  > it: da creare (pagina personale artista)
en: Andrea Crespo > it: da creare (Pagina personale artista) (da migliorare anche la pagina inglese)
en: Carla Gannis > it: da creare (pagina personale artista)
en: Donna Haraway > it: Donna Haraway
en: Sputniko! > it: da creare (Pagina personale artista)
en: Angela Washko > it: da creare (pagina personale artista) + (A Feminist Art Movement Online – List by Angela and paper)
en: DeepLab > it: da creare


VOCI SUGGERITE DA CLAUDIA MOLINARI
Benedetta Casagrande (pagina personale artista)
Simona D’amico (progetti: Articolo online Intervista)
Coquelicot Mafille (pagina personale artista)
Elena Mistrello (pagina personale artista)
Sara Ricciardi (pagina personale artista)


FONTI E RISORSE ONLINE

Gamasutra
Killscreen
Rock Paper Shotgun
Creators
Creative Applications
Hyperallergic
GAMESCENES
Eurogamer
Polygon

Siti di festival e concorsi (per ricercare nominee e awards)

Independent Game Festival
A-maze
IndieCade
Fantastic Arcade
Ars Electronica


TERMINATA LA SCRITTURA DI UN ARTICOLO TRADOTTO DALL’INGLESE

Vi ricordiamo, quando avete finito un articolo tradotto da un’altra lingua, di copiare e inserire il seguente template nella pagina discussione dell’articolo:

{{Tradotto da|en|Roberta Williams|11 marzo 2017 ore}}

  • dove “en” è la lingua originale.
  • Roberta Williams (per esempio) è il titolo della voce originale che avete tradotto.
  • seguite da data e ora.
  • Otterrete questo:

BABELFISH ART+FEMINISM 2017

Nella vostra pagina utente potete inserire il babelfish {{A+F 2017}} per ottenere questo:


SOCIAL MEDIA

@artandfeminism

@base_milano

@WikimediaItalia

#artandfeminism

#noweditingaf + voce che state creando

#afmilano

#wikidonneAF